Vanity Fair VF Networks

AD

Design Design

Minimal, ma con grinta

L'azienda americana The Urban Electric Company presenta una nuova collezione di lampade in marmo e ottone, una combinazione tra materiali sempre più ricercata nell'arredare. Umberta Genta

La combinazione di forme essenziali e materiali pregiati sta diventando una tendenza sempre più seguita nel settore dell'illuminazione, con una notevole propensione per il marmo e l'ottone, sovente abbinati tra loro per creare atmosfere eclettiche dagli echi decò.

Come le nuove lampade personalizzabili Bit Hang e The Pop proposte da The Urban Electric Company, giovane marchio statunitense con sede a North Charleston in South Carolina. Disegnate da Michael Amato, direttore artistico del brand con un background in interior design e moda, le luci mischiano marmo e ottone mantenendo l'equilibrio tra l'attualità delle finiture e il design dalle linee classiche.

Ispirata al design essenziale dello storico orologio di Hermès Cape Cod, Bit Hang nasce inizialmente come modello da parete, a cui si aggiunge il nuovo modello pendente. Disponibile nelle combinazioni di ottone e paralume marmorizzato turchese, pesca o nero, è la soluzione indicata per creare atmosfere intime dalla luce soffusa. Un oggetto funzionale, a cavallo tra avanguardia e tradizione.

Effetto minimal ma creativo per The Pop, una luce da parete in ottone con pannello quadrato personalizzabile in molteplici finiture: dal vetro alla pelle, dal marmo di Carrara fino alla carta da parati.

Fondata nel 2003 da Dave Dawson, The Urban Electric Company è partita come azienda artigianale di lanterne totalmente fatte a mano, che ben presto hanno conquistato il mondo dell'interior design, consentendo all'azienda di espandersi in pochi anni. I prodotti sono tuttora realizzati in maniera artigianale da un team di esperti, rifiniti a mano e potenziati grazie all'utilizzo di tecnologie moderne.

www.urbanelectricco.com